MI HANNO BLOCCATO IL PROFILO FACEBOOK. DI NUOVO!

Qualche mese fa, senza preavviso, ci eravamo ritrovati la nostra pagina Facebook inspiegabilmente chiusa. Dopo un po’ venne riaperta. Adesso, puntuale come un orologio svizzero, è ricapitato lo stesso fatto: qualche idiota mi ha segnalato a Facebook perché non usavo il mio nome di battesimo ma il mio pseudonimo da scrittrice, con cui pubblicherò il libro dedicato a Norvy. Ho inviato tutta la documentazione per farmi sbloccare il profilo ormai da una settimana. Dubito di vedere qualche risultato in tempi ragionevoli.
Quel profilo era nato per tenermi in contatto con voi. Cercavo di rispondere a quasi tutti i commenti che mi scrivevate, non postavo mai contenuti irrispettosi né offensivi, ma è bastato un solo imbecille per smuovere le acque putride di Facebook e bloccarmi il profilo. Le regole parlano chiaro: usare il nome con cui sei conosciuto e con cui ti identifichi a livello sociale. Se io avessi scritto “Chiara Vattelappesca” (per inciso, “Vattelappesca” è una parola che si usa come jolly, non è il mio cognome), voi non mi avreste mai riconosciuta; scrivendo Kiria EternaLove invece avete capito tutti chi ero, quindi ho seguito le regole.
Ho visto pagine e profili ben più offensivi del mio; ho visto commenti omofobi, razzisti, pesantemente offensivi contro certe minoranze o categorie, e sapete perché quelli sono ancora lì? Perché nessuno li ha mai segnalati.
Se il segnalatore era qualcuno desideroso di conoscere il mio vero nome, che così facendo ha sperato di mettermi alle strette, sappia che preferisco chiudere per sempre quel profilo che violare la mia privacy. Mi creerò un altro profilo, con un altro nome, e lo dovrò tenere solo per me.
Complimenti a Facebook, sempre pronto a dar retta di delatori, ma mai capace di accorgersi delle cose da solo. Credo che ci sia di ben peggio là fuori, di un nickname che ha tutta la sua ragion d’essere (articolo 9 del codice civile).
E poi vi chiedete perché io odio i social network.

LA BOZZA DI NORVY E’ STATA CONSEGNATA!

Manca sempre meno alla pubblicazione del libro dedicato a Norvy! Per prima cosa, grazie a tutti quelli che mi hanno sostenuta in questo percorso! Senza di voi, Norvy sarebbe solo un’idea!

Eccovi un po’ di dettagli, casomai foste interessati a leggere il mio libro:

– Il titolo completo è Le avventure di Norvy, il gatto immaginario di Luca e Chiara.
– L’autrice sono io e mi sono firmata con lo psedonimo Kiria EternaLove.
– La casa editrice si chiama KIMERIK.
– Potrete ordinare il libro in qualunque libreria oppure acquistarlo su Amazon.
– Il costo si aggira intorno ai 13 euro.
– Uscirà entro aprile.
– La copertina e le illustrazioni che troverete all’interno sono state disegnate da me.
– Il libro è lungo circa 300 pagine.
– L’immagine che vedete in questo articolo è il ritratto che mi sono fatta come ritratto dell’autrice. Il libro che tengo in mano è simile a quello che verrà effettivamente pubblicato.

Grazie ancora a tutti! Spero possiate divertirvi con Norvy il prima possibile! E’ stata una bella avventura e sono certa che riderete parecchio. Non perdetevi i prossimi aggiornamenti!

P.S.: Per chi se lo fosse chiesto, a volte porto gli occhiali e sono proprio come quelli del disegno!