LISTA DELLE LIBRERIE DOVE NORVY E’ DISPONIBILE SENZA ORDINAZIONE

Gli amanti degli acquisti online già sapranno che il libro di Norvy è disponibile sul sito Kimerik, Amazon, IBS, Feltrinelli, Mondadori, ecc.

Alcuni mi hanno segnalato qualche difficoltà dovuta all’incapacità dei librai di reperire il libro di Norvy. Vi garantisco che avete solo avuto sfortuna e vi consiglio di cambiare libreria, perché vi assicuro che è assolutamente ordinabile in qualsiasi parte dell’Italia!

Per fortuna ci sono alcune libreria che vedono “Le avventure di Norvy” anche senza ordinazione! La maggior parte sono al Sud perché la casa editrice è siciliana.

NORD
❤ “LIBRERIA FONTANA” di “Torino”
❤ “Libreria Galla 1880 srl” di “Vicenza”
❤ “Libreria Internazionale Ulrico Hoepli” di “Milano”
❤ “Mondadori Occasioni D’Inchiostro ” di “Milano”
❤ “Libreria Lovat Trieste Don srl ” di “Trieste”
❤ “LIBRERIA SISTINA di SISTINA ROVELLI” di “Rovellasca”

CENTRO
❤ “Libreria Cavour di Del Monte A. & C. Snc” di “Macerata”
❤ “Libreria StarMusic di Pantini Stefano ” di “Roma”

SUD
❤ “Pitagora Scolastica Snc” di “Matera”
❤ “Libernova srl (Feltrinelli point Messina)” di “Messina”
❤ “Libreria Bonanzinga Di Bonanzinga Daniela ” di “Messina”
❤ “Libreria Baba Jaga” di “Messina”
❤ “Cartolibreria Filoramo Stefano di Paolo” di “Milazzo”
❤ “Libreria L’Approdo Snc” di “LOCOROTONDO”
❤ “LUNA DI SABBIA S.R.L.S.” di “Trani”

Spero che piano piano compaiano nella lista anche biblioteche del Centro!

Grazie a tutte le persone che ogni giorno mi taggano su Instagram per mostrarmi la loro copia del mio libro! E’ una gioia immensa sapere che il risultato del mio lavoro vi sta regalando ore di sorrisi in compagnia di Norvaccio!
Ormai non è un segreto, sto scrivendo il seguito, ma sono ancora un po’ indecisa sul finale…
Chissà!

IL LIBRO DI NORVY E’ FINALMENTE ACQUISTABILE!

Finalmente, dopo tante ore passate davanti al computer a correggere, sistemare, scrivere, disegnare e vegliare, finalmente Norvy, nato proprio su questo blog, ha visto la luce!
Potete acquistarlo qui:

❤ KIMERIK: http://www.kimerik.it/SchedaProdotto.asp?Id=2783
❤ AMAZON: http://amzn.to/2kGMIfs
❤ IBS: https://www.ibs.it/avventure-di-norvy-gatto-immaginario-libro-kiria-eternalove/e/9788893750707?inventoryId=89717365
❤ FELTRINELLI: http://www.lafeltrinelli.it/libri/kiria-eternalove/avventure-norvy-gatto-immaginario-luca/9788893750707
❤ MONDADORI: http://www.mondadoristore.it/avventure-Norvy-gatto-Kiria-EternaLove/eai978889375070/
❤ LIBRERIA UNIVERSITARIA: https://www.libreriauniversitaria.it/avventure-norvy-gatto-immaginario-luca/libro/9788893750707
❤ HOEPLI: https://www.hoepli.it/libro/le-avventure-di-norvy-il-gatto-immaginario-di-luca-e-chiara/9788893750707.html
❤ LIBRO CO: https://www.libroco.it/dl/Kiria-EternaLove/Kimerik/9788893750707/Le-avventure-di-Norvy-Il-gatto-immaginario-di-Luca-e-Chiara/cw693683357526444.html

Oppure potete ordinarlo in qualunque libreria! 

Voglio dire grazie a voi, che mi avete supportato fin dalla prima storia.
Voglio dire grazie a Luca, che è stato sveglio con me fino all’ultima correzione.
Voglio dire grazie alla Kimerik, la casa editrice che ha avuto la pazienza di sopportarmi fino all’ultima email.

Pensate che il viaggio di Norvy sia giunto al termine? Sbagliato! Sapete perché? Perché sto già scrivendo il seguito!
Fatemi sapere se pensate di acquistarlo e se vi piacerà! GRAZIE A TUTTI!

Lettera alla Chiara di 9 anni fa

Cara Chiara,
è la Chiara del futuro che ti parla. Nel tempo dal quale provengo io, hai appena festeggiato il nono anniversario di fidanzamento con Luca. So che al momento sei euforica e non vedi l’ora che lui torni a trovarti, ma prima lascia che ti spieghi un paio di cose. Sfortunatamente, pochi mesi fa, ti sei innamorata del film “La Bella e la Bestia”, che curiosamente è al cinema proprio in questo periodo con Hermione Granger nei panni di Belle. Ecco, nella vita reale la bestia non diventa mai uomo. MAI. Di seguito troverai una piccola lista di pro e contro della vita di fidanzata. Leggili con attenzione.Ci vediamo tra nove anni.

N.B.: Leggi da sinistra verso destra.

I LATI POSITIVI DI FIDANZARSI I LATI NEGATIVI DI FIDANZARSI
C’è sempre qualcuno con cui parlare, di qualunque cosa! Parlare, parlare, parlare, parlare… ma quanto cavolo parla Luca?!
E’ bello avere qualcuno con cui condividere le proprie passioni. Attenta a come usi gli analogici del joypad. Non importa se è la prima volta che giochi o quasi, se non li sai usare lui ti insulterà.
Lui ci sarà a qualunque ora del giorno e della notte per te! Preparati ad andare a letto tardi, ma così tardi che l’alba diventerà la fine della tua giornata, non l’inizio.
Ti farà conoscere un sacco di cose di cui non eri a conoscenza! Videogiochi, film, serie televisive, cartoni animati… E ovviamente anche tu gli farai conoscere quel che piace a te! Tu ti dovrai fare la maratona di Star Wars e giocherai a Dungeons & Dragons, ma non pensare che lui oserà mai leggere Il piccolo Principe.
Ci sarà sempre un regalo speciale ad aspettarti per Natale o per il tuo compleanno! Vedrai come diventerà difficile trovare sempre qualcosa da regalargli!
Avrai qualcuno che ti preparerà il pranzo mentre sei ancora a letto… …ma te lo rinfaccerà almeno una volta al giorno
Avrai qualcuno che ti preparerà la camomilla quando hai mal di pancia…. … ma dovrai comunque spazzare, riordinare e fare il bucato perché a lui non può fregar di meno.
Aprirete un canale Youtube insieme in cui giocare a Minecraft e ad altri giochi! Non tentare di dargli suggerimenti, è fiato sprecato. Registrerete sempre e solo quello che dice lui.
Potrai visitare la sua città e vedere un sacco di cose belle. I suoi genitori ti odieranno a morte e rimpiangerai la tua terra fino alle lacrime.
All’inizio vi vedrete poco, ma quel poco tempo insieme sarà speciale! Vero. Però poi soffrirete per settimane senza potere stare insieme.
Resistete, che poi andrete a vivere insieme! Vero. Però preparatevi a litigare a qualunque ora del giorno e della notte, su qualunque argomento, con qualunque pretesto.
Ci sarà sempre qualcuno che porterà per te i pacchi pesanti e che porterà fuori la spazzatura. Portar fuori la spazzatura? Una volta al mese, forse!

Forse ti ho spaventato, ma non c’è ragione di preoccuparsi; hai presente quella sensazione che hai provato quando hai rivisto Luca dopo più di sei mesi di lontananza, quella sensazione di euforia e quella certezza che lui fosse quello giusto? Dopo tutti questi anni, quella certezza ce l’avrai ancora.

Buon compleanno Luca! (ATTENZIONE: la lettura di questo articolo può provocare un innalzamento degli zuccheri)

KIRIA scrive: Il 13 ottobre è stato il compleanno del secondo canale, EternaLoveLC; il 14 è stato il compleanno di Norvy e oggi è il compleanno di Luca! Quanti compleanni, eh? Per festeggiare, gli ho dedicato una mappa di Minecraft e una speed art!

A volte finisco per sovraccaricare di aspettative i giorni di festa, oppure mi agito e vado in paranoia. Luca invece no: lui resta sempre calmo, si gode la giornata e se ne frega di tutto. E’ fantastico. Lo sapete, io sono una persone tendente alle nevrosi, all’ira e all’ansia; Luca invece tende a essere moooolto più posato di me, e spesso la sua calma mi contagia e mi aiuta ad acquietarmi.

Ti ringrazio, Luca, per essere così tranquillo e far tranquillizzare anche me.
Ti ringrazio per la cura che metta in tutti gli editing.
Ti ringrazio per cucinare mentre io sono troppo addormentata per farlo.
Ti ringrazio per lavare i piatti così bene.
Ti ringrazio per riscaldarmi le mani quando fa freddo.
Ti ringrazio per aiutarmi sempre quando ho bisogno di una mano.
Ti ringrazio per star correggendo la bozza del libro di Norvy.
Ti ringrazio per tutte le piccole sorprese che mi fai.
Ti ringrazio per sopportarmi nonostante tutti i miei difetti.
Ti ringrazio perché sei stato tante volte la mia musa ispiratrice.
Ti ringrazio per le imbeccate che mi dai quando non so più che scrivere.
Ti ringrazio per tutte le volte che avevo commesso qualche errore nei miei disegni e me lo hai fatto notare.
Ti ringrazio per aver sopportato i capelli lunghi per me anche se non ti piacevano. Per me sei sempre bellissimo.
Ti ringrazio per la pazienza che dimostri quando ti parlo di vestiti e cosmetici.
Ti ringrazio per ascoltare tutte le mie chiacchiere.
Ti ringrazio per aver scelto proprio me, tra tutte le ragazze che ci sono.
Ti ringrazio per aver aperto un canale su YouTube e avermi voluta al tuo fianco in questa avventura.

Grazie Amore. Ti Amo. Buon compleanno!

VITA DA VEGETARIANA – Le ricette di Luca & Chiara: “Farfalle agli zucchini”

Per sfatare il mito “ma sei vegetariana?! Allora cosa mangi?!”, ecco a voi una delle ricette che ci aiutano a mangiare bene e sano. E’ una ricetta velocissima, a patto di avere un buon robot da cucina oppure molta pazienza.

INGREDIENTI (dose consigliate per due persone):
– Quattro zucchini di medie dimensioni
– Uno spicchio o due d’aglio
– Olio extravergine di oliva
– Due etti circa di farfalle

PROCEDIMENTO:
Scaldare l’olio e far rosolare l’aglio finché non risulterà dorato. Nel frattempo, dopo aver lavato gli zucchini, passateli nel robot da cucina per tagliarli a forma di fiammifero. Se non disponete di un robot, affettateli a pezzi piccoli, in modo che si amalgamino bene tra di loro. Cuocere gli zucchini un quarto d’ora circa (ricordate che perdono molto del volume iniziale; spesso iniziamo la cottura con la padella piena e la concludiamo con la padella vuota; quindi occhio alle dosi!).
Quando le farfalle saranno cotte ma al dente, scolatele e mescolatele al sugo di zucchini. A piacere, aggiungere olio d’oliva.

Modifiche consigliate: Se preferite, la stessa ricetta è replicabile usando i broccoli al posto degli zucchini (anche se i broccoli richiedono di essere precedentemente bolliti). Luca apprezza entrambe le versioni, mentre Chiara non sopporta i broccoli. Ovviamente potete sostituire le farfalle con qualunque tipo di pasta, ma secondo noi è quella che meglio si addice a questo tipo di condimento.

SPEED ART: NORVY, IL GATTO IMMAGINARIO DI LUCA E CHIARA

Cari Amici, ecco a voi Norvy, il nostro pestifero gatto immaginario!
Molti di voi già lo conoscono, e sapranno che stiamo cercando una casa editrice per pubblicare il libro che ho scritto raccogliendo tante avventure e alcuni miei disegni, tutto a tema Norvy, ovviamente!

► Chi non conosce Norvy, può trovare qui la sua storia: http://www.eternalovecl.com/category/norvy/

► Se volete dare una mano a far notare Norvy a una casa editrice, potreste mandare un messaggio privato qui: https://www.facebook.com/MondadoriLibri/
Se lo farete, avrete tutta la mia gratitudine, ma non scordate di linkare il blog e il nostro primo canale! 🙂
Se Norvy sarà disponibile nelle librerie, potrà acquistarlo anche chi non può effettuare acquisti online!

PROGRAMMA USATO: GIMP
(chi me lo chiede, si prende una patata marcia in testa)

Caccia alla casa editrice

Indovinate un po’? Forse la raccolta con le avventure di Norvy è quasi conclusa! Devo revisionare ogni singola storia, aggiungere qualche illustrazione, riscrivere alcune parti e mille altre cose, ma vedo la luce in fondo al tunnel.
Inizialmente pensavo di pubblicare autonomamente, ma mi sono resa conto che molti di voi avrebbero difficoltà ad acquistare solo online, perciò andrò a stressare le case editrici per vedere se sono interessate a pubblicare le storie di Norvy e renderle disponibili nelle librerie.
Se ogni singola casa editrice italiana dovesse dirmi “Non ti aiuteremo mai, il tuo libro fa schifo e merita di bruciare sul rogo”, allora tornerò all’idea iniziale per cui mi arrangerò da sola e spedirò il libro a casa vostra su richiesta, personalmente o tramite negozio virtuale. Insomma, è cominciata la stagione di caccia alla casa editrice! Vi farò sapere se ci sono aggiornamenti!
Per i curiosi: il libro è suddiviso in dodici mesi, e ciascun mese vengono narrate circa otto storie. Tra di esse, ho incluso anche alcune pagine del diario di Norvy! Pensavo di aggiungere anche un disegno per ogni mese. Insomma, c’è ancora tanto da fare!

Grazie a tutti per il supporto che mi avete dato, le storie di Norvy sono state solo un gioco, all’inizio, e non avrei pensato che vi sarebbero piaciute! E’ solo grazie a voi che forse un giorno esisterà un libro chiamato “Le avventure di Norvy, il gatto immaginario di Luca e Chiara”.

Le avventure di Norvy, il Gatto Immaginario di Luca e Chiara – TOPO MECCANICO– 18°pt

Quella che state per leggere è una storia a puntate ricca di follie. Non leggetela se sperate di trovare qualcosa di sensato.
Qui trovate la puntata precedente.

“Sta dormendo?” sussurrò Chiara.
“Sì, mi sembra di sì. Fa anche le fusa!” rispose Luca. Piano piano, i due umani si avvicinarono a Norvy e appoggiarono un topo meccanico sul divano, davanti al suo muso, per poi allontanarsi nuovamente in modo da godersi la scena a debita distanza e pilotare il piccolo marchingegno.
Non appena il topo si appoggiò sul naso di Norvy, questi aprì gli occhi e fece un balzo tale che quasi toccò il lampadario.
“Aah! RATTI! PESTE! INFESTAZIONE! CHIAMATE LA DERATTIZZAZIONE! BRUCIATE LA CASA!” iniziò ad urlare Norvy in preda al panico, mentre Luca e Chiara quasi stavano soffocando dalle risate. Norvy si stava ancora riprendendo dallo shock, quando Luca avviò il topolino e lo fece camminare sul divano, provocando la fuga di Norvy, che corse via dalla stanza gridando come la sirena della polizia.
Alla fine gli umani, paghi di tanto divertimento, recuperarono il sorcio semovente e andarono a rassicurare Norvy riguardo la tragedia che lo aveva appena colpito.
“Norvy, era solo un topo meccanico! Stai tranquillo, non può attaccarti la peste!” disse Chiara ridendo.
“Sì, sì, ma io lo sapevo. L’avevo capito da… dalla forma delle orecchie. Erano troppo grosse! E poi puzzava troppo poco.” Rispose Norvy col fiato corto, recitando mentalmente una sequela di insulti che avrebbe fatto impallidire anche il più navigato degli scaricatori di porto.
“Ceeerto che l’avevi capito!” disse Luca “E’ per questo che sei schizzato sul lampadario, è per questo che hai emesso quell’acuto da soprano. Per spaventarlo, giusto?”
“Giusto! Per spaventarlo! Come ogni bravo cacciatore!” rispose Norvy, ancora col fiatone.
“Ma come, per spaventarlo? Ma non avevi detto di essere perfettamente conscio del fatto che il topo era fasullo?” domandò Chiara.
“Sì, infatti, ma io ho finto che fosse vero per tenermi in allenamento, casomai un giorno me ne capiti uno vero!”
“Noi ti crediamo, ovviamente. Quindi se adesso te lo lasciamo qui in modo che tu faccia pratica….” Disse Luca tirando fuori il topo da dietro la schiena.
“PORTATELO VIA! ORRORE E RIBREZZO! CHE SCHIFO! VIA, VIAAA!” gridò Norvy drizzando il pelo ed appiattendosi contro il muro.
Luca si mise il topo in tasca.
“Vi odio, vi odio, vi odio!” borbottò Norvy, quando gli umani se ne furono andati.

– FINE DICIOTTESIMA PUNTATA-

Chiara

Le avventure di Norvy, il Gatto Immaginario di Luca e Chiara – ISPIRAZIONE MANCANTE– 17°pt

Quella che state per leggere è una storia a puntate ricca di follie. Non leggetela se sperate di trovare qualcosa di sensato.
Qui trovate la puntata precedente.

“Che stai facendo?” chiese Norvy a Chiara, balzando sulla scrivania.
“Sto cercando di scrivere, ma non mi sento ispirata!”
“Sai anche scrivere?”
“Lurido gatto, secondo te?”
“Hai ragione, agli umani viene insegnato a scrivere quando sono piccoli. Ai gatti no. I gatti imparano da soli.”
“Non ho voglia di perdere tempo con le tue quisquilie, non riesco a scrivere niente di buono e sono arrabbiatissima! Anzi, visto che sei qui, vorresti darmi, di grazia, qualche consiglio su cosa dovrei fare per trovare un po’ di ispirazione?”
“Dipende soprattutto da cosa vuoi scrivere, suppongo.” disse Norvy con un ghigno.
“Non m’importa molto…” rispose Chiara, pensierosa.
“Allora non importa molto cosa fai” asserì Norvy.
“… purché riesca a scrivere qualcosa!” aggiunse Chiara, riscuotendosi dai suoi pensieri.
“Ah, per questo stai pure tranquilla, basta che non ti fermi prima di aver riempito il foglio!” disse Norvy, leccandosi una zampa.
“Mi sei di grande aiuto, ti ringrazio!” rispose Chiara, ironica.
“Non c’è di chè!” disse Norvy, sparendo sotto il tavolo.

Chiara passò circa un’ora davanti allo schermo del suo portatile, battendo furiosamente le dita sulla tastiera, finché non fu distratta dalla testa di Norvy che comparve proprio dietro il suo schermo.
“NORVY! Smetti di fare queste entrate sceniche, mi hai fatto prendere un colpo!”
“Come va? Vedo che stai scrivendo. Allora il mio consiglio è servito a qualcosa?”
“No, naturalmente.”
“Umani! Sempre così ingrati! Luca mi ha appena sgridato nonostante lo abbia aiutato a scegliere cosa mangiare per cena!”
“Immagino che abbia fatto bene, a sgridarti.” Disse Chiara, ricominciando a scrivere.”
“Ovviamente no, invece! Ha cucinato sia dei filetti di sogliola che dei totani in umido, e non sapeva cosa mandare a domani e cosa mangiare oggi. Così mi sono sbafato tre filetti di sogliola per esprimere la mia preferenza riguardo la cena di stasera.”
“Immagino che tu abbia addotto come giustificazione il fatto che i totani non perderanno sapore nonostante il soggiorno in frigorifero.”
“Esatto! Ma Luca non ha voluto ascoltarmi e ha detto che stasera mi toccherà andare a letto digiuno!”
“Digiuno non direi proprio!” rise Chiara.
“Oh, ti ci metti anche tu, adesso? Un po’ di riconoscenza, accidenti! Se non fosse stato per me, staresti ancora brancolando davanti a una pagina bianca!”
“Ne sei un po’ troppo convinto! E se ti dicessi che sto scrivendo delle storie su di te?”
“Su di me?! Fammi leggere! Fammi leggere!” gridò Norvy, balzando sulla tastiera.
“Troppo tardi! Ho spento il pc e l’ho protetto con una password a prova di gattacci!” disse Chiara, mostrando lo schermo nero.
“Umani, specie infida! Non è giusto che tu scriva cosa su di me e poi non me le mostri!”
“Se vuoi cercherò di convincere Luca a darti qualcosa da mangiare, ma tu devi promettere che lascerai in pace il mio computer!”
“E va bene, va bene… posso avere un assaggino di totani, adesso?”
“Vedremo!” disse Chiara, prendendo Norvy in braccio e portandolo in cucina.

– FINE DICIASSETTESIMA PUNTATA-

Chiara

P.S.: Questa puntata contiene un’evidente citazione letteraria. Chi riesce a trovarla? 🙂