BACK TO SCHOOL: Come sembrare dei gran fighi fin dal primo giorno

KIRIA consigliera scrive: lo so, sta arrivando uno dei momenti più brutti dell’anno. Non potrete più fare tardi la sera, né stare a letto fino a mezzogiorno, né fare tutte le cose che vi va di fare. Poiché non potete farci niente, vi darò qualche consiglio per rendere meno orrido questo rientro a scuola, soprattutto se vi troverete di fronte compagni e insegnanti nuovi e vi state rodendo il fegato dall’angoscia.

1) Abbigliamento: sembrerà una scemenza, ma non lo è. Non dovete farvi notare troppo. Non volete essere etichettati come “quello/a con la maglia di Iron Man”, a meno che non abbiate una certa dose di sicurezza in voi stessi o non siate Sheldon Cooper. Niente magliette strambe, niente colori fluo, niente che ricordi lo stile emo, punk, dark, hipster o quel che diamine vi viene in mente. Jeans, maglietta del colore preferito, scarpe da ginnastica e felpa saranno comodi e pratici. Non è nemmeno una sfilata di moda, quindi lasciate i grandi loghi alle vostre uscite con gli amici. A scuola si va per imparare e per fare amicizia, non per fare gli splendidi con i compagni meno abbienti. Ho avuto una compagna di classe che ci ha tenuto a ripetere a tutti fino alla morte che aveva speso 150 € per una bruttissima cintura di Gucci che ci sbatteva continuamente in faccia. Ecco, questo non si fa. La regola si estende a tutto quel che vi porterete a scuola: zaino, astuccio, diario, quaderni e via dicendo. Un portachiavi attaccato allo zaino con la faccia di Lord Fener è carino; lo zaino a forma di faccia Lord Fener (a meno che non siate alla elementari) NON è carino. Se proprio non potete fare a meno di gridare al mondo le vostre passioni, fatelo con un dettaglio discreto, non sbandieratevi!

magliette di sheldon cooper
Lui è Sheldon Cooper. Lui PUO’. Voi non siete Sheldon Cooper, quindi NON potete vestirvi così.
sheldon cooper vestito da cameriera
No, nemmeno questo è un oufit valido.

2) Attitudine: se qualcuno ti si para davanti, la cosa migliore da fare è sorridere e porgere la mano. Un bel sorriso sincero: state facendo amicizia, non state andando ad uccidere Batman. Evitare il contatto visivo come la peste vi farà sembrare insicuri, quindi niente paura a guardare in faccia i vostri nuovi compagni (a meno che non siano giapponesi, i giapponesi non gradiscono molto il contatto visivo). Quando vi presentate, dimenticatevi di avere un cognome. Spesso i compagni di classe vi chiameranno per cognome spontaneamente, non incoraggiateli voi stessi fin dal primo giorno, a meno che a voi non faccia piacere.

sheldon cooper sorride in maniera inquietante, gif
Ecco, questo è un buon esempio di come NON sorridere a un compagno appena conosciuto

3) Compiti: fateli, fin da subito. E fateli bene, con regolarità e con impegno. Se avete lacune, non esitate ad andare a ripetizioni oppure chiedete al vostro compagno bravo; è un buon modo di fare amicizia (a meno che non sia una persona spregevole che vuol tenere per sé il suo sapere). Se siete molto bravi, invece, mettete a disposizione la vostra bravura. Ricordatevi che è meglio passare per secchioni e sbattere in faccia al mondo una media dell’otto piuttosto che essere uno di quelli che nessuno vuole avere in squadra durante i lavori di gruppo. Lo studio è importante: prendete appunti fin da subito e non restate indietro col programma. Andate volontari alle interrogazioni e siate gentili e accondiscendenti con i professori: non c’è niente di male a lisciare un po’ di pelo.
Se un compagno vi chiede di fargli copiare i compiti, per quanto eticamente scorretto, voi lasciateglielo fare: sta facendo del male a se stesso, ma non lo capirà subito o non vorrà sentirselo dire. In quel momento avrà solo paura di una punizione, e incolperà VOI se viene scoperto da un professore senza aver fatto i compiti. Lasciate perdere l’eticità e siate complici dei vostri compagni. Se vedete qualcuno che copia, suggerisce o si lascia suggerire, lasciate perdere. Pensate solo a voi stessi e lasciate le questioni morali agli insegnanti di religione o di filosofia. Se il sogno del vostro amico è diventare medico, non farà del male a nessuno se copierà un paio di versioni di latino. Fare la spia vi porterà solo a farvi odiare a morte dai compagni, non fatelo MAI. Inoltre, le spie non piacciono nemmeno ai professori (o almeno, a quelli con un po’ di cervello). E ricordate sempre: si raccoglie quello che si semina; se non aiutate un compagno in difficoltà oggi, lui potrebbe decidere di fare altrettanto con voi domani, e non sarà per niente bello.
Ho aiutato un sacco di volte i miei compagni durante i compiti di latino. Il latino era uno dei miei cavalli di battaglia. Vi assicuro che nessuno dei ragazzi a cui ho dato una mano ha deciso di diventare uno studioso di lettere o lingue antiche, quindi non ho rovinato nessuno.

sheldon cooper e la sua lavagna
“COOOSA?! Tu vuoi che io ti lasci copiare?!”

In bocca al lupo a tutti con il rientro a scuola! E cercate di godervi questi anni, perché quando saranno finiti non li rimpiangerete affatto! 🙂

Pubblicato da

Kiria EternaLove

Aspirante scrittrice e disegnatrice, youtuber e videogiocatrice per passione e per vocazione da nerd.

50 commenti su “BACK TO SCHOOL: Come sembrare dei gran fighi fin dal primo giorno”

    1. Chiara scusa se ti stresso maaaa … … M OK mi piace una ragazza è non so come comportarmi potresti scrivere qualcosa GRZ siete grandi vi amo ogni giorno mi rallegrare la giornata non vivere i senza di voi con voi rido piango scherzo gioco siete come padre madre fratello sorella zio zia nipote tutto tiete la mia vita

      1. grazie Chiara o Kiria (come vuoi :D),ora so come comportarmi al primo giorno delle medie sono sia felice che spaventata

        1. la 1a media può non sembrare facile il 1° mese, ma dal 2° in poi è abbastanza facile se si studia

        2. Anche io inizierò il primo anno di medie ma grazie a te Chiara so come fare e non mi preoccuperò più

    2. ma chiara mettiamo che nel casoche dobbiamo fare la terza come ci dovremo vestire secondo te?

  1. Grazieeeee, si sta avvicinando il primo giorno di superiori, questi consigli mi saranno più che utili!!

  2. Cosa? E ora cosa ci faccio col mio zaino a forma di faccia di Lord Fener e il mio vestitino da cameriera??? 🙁

  3. Grazie mille per i consigli mi servivano davvero, soprattutto perché devo iniziare le superiori e ho un po’ paura ma me la caverò 😉

  4. ottimi consigli ma c’e una cosa che non va:Sheldon Cooper! che cosa ci fa ! apparte gli scherziera utile e divertente XD

  5. anche se non credo che la scuola anche cosi sia un po’ migliore con la classe che ho ed i compagni preferisco non fare amicizie

  6. Bravissima kiria non so se questi consigli mi servirano comunque ti ringrazio e espero che la scuola xme inizi bene

  7. Grande chiara grazie adesso mi faro valere e guardero in facci gli stupidi bulli che ci sono a scuola grazoe mille

  8. Ciao Chiara, è da circa due anni che vi seguo e credo che siate i migliori youtuber italiani. nonostante io non sia in una classe nuova posso dire con certezza che questo consigli servono a tutti, credo che sei molto brava a scrivere e credo che potresti persino fare un libro perchè credo che farebbe un successone(magari un libro come i tuoi testi di norvy ma aggiungendo tutti i testificate), siete i migliori, vi voglio bene perchè mi rallegrate sempre, lo so che questo commento non sarà letto perchè come me ci sono migliaia di altre persone che vi adora e vi scrive ma spero con tutto il mio cuore che lo leggiate e lo appreziate ricordate…

    VIVA LA PATATA(non c’era l’emoticon della patata)

    1. Veramente kiria sta assillando la Mondadori per convincerli a pubblicare le storie di Norvy xD comunque stai tranquilla che i commenti li leggono tutti, al massimo non rispondo ma di leggerli li leggono xD

  9. OMIODIO LA PUNTATA CON SHELDON VESTITO DA CAMERIERA NON L’AVEVO MAI VISTA!!!!
    -comunque questi consigli sono davvero validi, e tu sei sempre brava e simpatica!

  10. Adoro gli Eternalove e sono quasi sempre d’accordo con loro. Ma lasciar copiare proprio no mi dispiace. Ok va bene non fare la spia e aiutare nei compiti se un compagno ti chiede di rispiegargli qualcosa, ma lasciar copiare no. Prima di tutto se lascio copiare io vengo valutato allo stesso modo di chi ha copiato. Esempio : prendo 9 al compito e quello a cui ho lasciato copiare prende 9 ugualmente non avendo studiato anche se dovremmo essere valutati diversamente.
    Inoltre si tratta anche di rispetto per se stessi, il proprio lavoro e infine per gli altri, perché purtroppo lasciando copiare gli insegniamo che farlo è giusto e sicuramente nella vita del copiatore ci sarà un momento in cui non potrà copiare e si troverà davvero in difficoltà, oppure finirà gli studi da incompetente che è ancora peggio perché un medico ad esempio non può “copiare” quello vicino.

    Comunque ottimo lavoro Kiria come sempre sei riuscita a rendere un argomento triste come la scuola divertente (ps ho adorato i riferimenti di Sheldon)

    1. Però ci sono occasioni in cui lasciar copiare o copiare non è del tutto sbagliato. Certo, copiare spudoratamente in ogni compito o lasciar copiare a chiunque e in ogni occasione è sbagliato, ma in generale dipende molto dalla situazione, perché esistono un sacco di motivi per cui qualcuno può aver bisogno di copiare, quindi secondo me bisognerebbe prima sapere il motivo per cui uno non sa la risposta da dare per giudicare =P
      Ovviamente parlo di piccole copiature, certo che se uno copia tutto un compito allora in quel caso non va bene..

  11. Wow complicato ma semplice. Bellissimo questo argomento. (P.s. sheldon calzava a pennello con gli argomenti)

  12. Peccato, e io che avevo addocchiato un bellissimo zaino con la faccia di Harry Potter stampata sopra! 🙁 XD
    Comunque quest’anno andrò al liceo, e sono piuttosto nervoso all’idea, quindi grazie ler i tuoi consigli, li seguirò di sicuro! 🙂

  13. ATTENZIONE! Ho scritto un poema sul copiare e sulla mia vita che se non siete interessati potrebbe farvi perdere 5 o più minuti della vostra vita, e io non voglio questo, quindi andate aventi con i commenti. Grazie^^

    Bell’articolo hai raccolto tutti i consigli secondo me veri che avrei voluto sapere da sempre. Concordo su tutto a parte sul far copiare. Non è che non voglio aiutare i miei compagni o i miei amici e anche a me non importa quando vedo qualcuno copiare, so che fa male a se stesso, il problema e che i prof tendono ad incolpare moooolto più chi fa copiare che chi copia e quindi io per colpa di un nullafacente in situazioni spiacevoli non ci voglio capitare. Non dico di non aver mai fatto copiare ma le volte in cui l’ho fatto quest’anno si possono contare sulla punta delle dita appunto perchè così poche sono state le volte in cui mi è stato chiesto. Purtroppo qualche anno fa durante le verifiche era tutto un continuo chiamarmi e chiedermi “la 2 è vero o falso?” “Alla 7 hai messo la D?”… Sì ma fammela almeno iniziare la verifica! Non capiscono che se loro con il loro continuo chiamarmi non mi fanno concentrare io alla 10 che mi stanno chiedendo non ci arriverò mai. Ero disperata perchè questo vociare iniziava appena consegnavano i fogli e finiva quando avevano consegnato tutti e non è che a chiedere era una sola persona o mi chiedevano solo un esercizio no, no,,, ovviamente alla maggior parte dei prof non frega niente perchè se gente che ha l’insufficienza prende sei o sette a loro va meglio perchè non devono spiegare niente ai genitori, ogni tanto fanno finta di richiamare a caso per mantere la credibilità che non sanno di aver già perso da tempo. L’unica a rimetterci ero io con i voti. Avevo provato di tutto: non rispondere (peggiora la situazione), dire aspetta un attimo (li vedevo ridere, si divertivano a vedermi in difficoltà), consegnare appena finito (inutile pretendono che tu ti ricordi le risposte a tutte e 30 le domande, idioti), rispondere… non cambia nulla. Dare risposte sbagliate non mi è mai passato per la mente, penso sia orribile. Nella mia classe c’era un altro che aveva la mia stessa media e io mi chiedevo continuamente: perchè a lui non chiedono niente e a me sì? 0.o Un giorno ho capito tutto perchè ho visto la scena in diretta. “O, mi dici la 5?” “no!” “Eddaii” “NO” “Dopo ti” “NOOOOO!” cosa? Bastava dire no e quello non gli ha dato più fastidio? Così cominciai a farlo anch’io, la situazione migliorò visibilmente e i miei compagni sembravano non odiarmi più del solito. Poi scoprii che quella storia, siccome io non rispondevo più, si era ripetuta con lui ma purtroppo sono figlia unica, sono egoista, sapete come si dice “meglio a lui che a me” lui mi aveva indirettamente autato non fraintendetemi lo ringrazio. Inoltre riuscii a trovare un compromesso “io vi aiuto se voi non mi parlate” quindi io facevo la bella verifica tranquilla e ogni tanto spostavo il foglio o il banco a destra, ogni tanto a sinistra e poi se lo passavano a catena. Nella classe che ho ora ci sono molti meno nullafacenti e più persone affidabili da cui copiare perciò io non sento più una richiesta del genere da molto tempo e sto più serena, chi non l’ha vissuta non può sapere come è opprimente quella situazione. Poi oltre al danno la beffa perchè finchè non studiano e si fanno i cavoli loro prendendo il loro 4 o copiano un esercizio da uno, uno altro dall’altro per il 6 ci passi sopra ma quelli che dicono “A me non frega niente della scuola, dei voti, tu sei stupida che studi, a che ti serve, esci invece” e poi pretendono che tu gli suggerisci tutto e se tu prendi un voto alto o comunque maggiore del loro prima di tutto alla riconsegna delle verifiche sono i primi a fiondarsi con il “quanto hai preso?” e fanno gli imbronciati o addirittura ti insultano. Se poi copiando un pezzo qui o un pezzo là o perchè ti è andata un po’ male quella volta per miracolo prendono anche solo un + più di te ti sbattono il voto in faccia si vantano e finiscono per insultarti lo stesso. Pazzia che spaventa, incoerenza distillata e pura. Brucino vivi, mi fanno venire il mal di stomaco dalla rabbia. Per quanto riguarda le interrogazioni preferivano fare scena muta e comunque non sono brava a suggerire in generale quindi piuttosto che farmi sgamare non lo faccio. Ricapitolando, anche se penso dipenda dalla classe n cui siete, dite NO secco, con cattiveria senza girarvi. Io sono stata facilitata perchè in quella classe non tenevo a nessuno quindi non avevo paura di perdere amicizie e avevo rinunciato a farmene nella classe se i miei compagni erano quelli. Inoltre di copiare per ora, a parte una volta, ho fatto in modo di non averne bisogno per non chiedere favori anche perchè nella mia classe vecchia l’unico bravo mi avrebbe fatto copiare in nome di una amicizia tacita o rispetto(?) dati dagli stessi voti, ovviamente io avrei fatto lo stesso, e copiare da quelli che non fanno mai niente oltre che umiliante è un suicidio perchè i loro esercizi sono sicuramente sbagliati, meglio non farli ed evitare il prof che ti dica “Da TE non me lo sarei mai aspettato” frase irritante quanto gli incoerenti citati sopra. A parte che se una persona non è più tua amica perchè non gli suggerite scusate la parola ma è un coglione, quindi che ve ne fate! Quella situazione mi ha talmente segnata che sento che ora che posso dire di aver trovato delle vere amiche probabilmente se un giorno la nostra amicizia finirà (con una di loro, quella che mi fa sorridere di più e che ha la mia stessa identica pazzia, ci siamo andati vicino molte volte e per lo stesso motivo e sono più che sicura che prima o poi accadrà) a me non importerebbe più di tanto, ricorderei con felicità tutte le nostre avventure tutto qui, ho vissuto bene per molti anni anche senza di loro. Sento di non riuscire più ad affezionarmi alle persone.

    1. Ho letto il tuo commento e hai ragione, è meglio non far copiare perchè chi lo fa sbaglia, io non l’ho mai fatto e spero di non farlo in futuro

  14. Grazie ! Anche perché i miei nuovi compagni dai nomi sembrano stranieri xD . Potresti fare un blog intitolato “come comportarsi con gli alunni stranieri” grazie di aver letto GDestiny

  15. Chiara bravissima!!!!!!!!con i tuoi consigli potrò ricominciare la scuola senza paura ti ringrazio:)

  16. ma kiria io avrei una domanda ma se noi non siamo nuovi secondo te come ci dovremo comportare e comunque continuate sempre cosi perche siete i migliori youtubers

  17. Complimentonissimi per questo articolo! Ti adoro sei bravissima e i tuoi consigni utilissimi!
    io dovrò andare in 2a media, alcuni professori sono cambiati dall’altro anno altri invece no. Prima di leggere il tuo articolo avevo molta paura dei nuovi professori, però tu mi hai rassicurata e ti ringrazio tantissimo per questo!!!!!! <3 <3 <3 <3 <3 <3

  18. la comodità di andare ad un liceo artistico è il fatto che non vieni mai giudicato per come ti vesti, io ad esemio metto sempre la felpa di assasins creed e maglie assurde … e nessuno dice niente … tanto si vestono tutti in modo stranoi

  19. E brava Chiara! Grazie dei consigli, io entro dopodomani in terza media e dopo la brutta ricaduta che ho avuto in seconda ho bisogno di andare dritto dall’inizio alla fine, grazie anora!

  20. Brava Chiara . Ti volevo chiedere una cosa.Questann’anno faccio la seconda media e vorrei migliorare la mia relazione con i miei compagni perché sono molto timido e mi è molto difficile parlare con loro.Che consigli mi daresti?

  21. Grazie kiria o Chiara come vuoi….sono un po’ spaventata per le medie ma sono anche tanto felice

  22. tutto molto bello (questo e l’ultimo commento giuro, ne ho già scritte tre nell’arco di un’ ora ) ma io vado in 3ª superiore e fino all’ anno scorso avevo sul quaderno gli stickers di: Star Trek (troppo bello aprire il quaderno di matematica e vedere la enterprise che ti saluta), Star Wars (non credo ci sia da dire molto sullo Star Destroyer nel quaderno di italiano) e per ultimo in quello di inglese avevo il Tardis!!!!!!!! (LEGENDARY!!!!!). Dunque la mia conclusione è….. che va bene personalizzare il tuo materiale scolastico…. ma devi sempre ricordarti quanti anni hai e soprattutto in che quaderno metti gli adesivi giusti (la prof. di italiano era amante dei ribelli hiihhihihXD).

  23. E poi ci sono io che la mattina, indipendentemente da cosa devo fare, prendo i primi vestiti che mi capitano dall’armadio. u.u
    Ma- *mette via lo zaino con le orecchie da Pikachu*


    Avete presente ho sparato a caso una follia, ma adesso VOGLIO A TUTTI I COSTI lo zaino con le orecchie da Pikachu?? No??? IO SÌ!
    *crca su internet*


    No… No vabbè… NON CI CREDO ESISTE *^* MIOOOOO
    Ah, comunque ho controllato esiste anche quello a forma di faccia di Darth Vader *^*
    Diamo delle medaglie a chi li ha inventati!

    Comunque, essendo la figlia illegittima di Sheldon Cooper (magari) ho il diritto di indossare maglie come quella dei Pokémon con su Ghastly, Haunter e Gengar che WAAAAAH ADORO! *^* Ho un debole per i Pokémon di tipo spettro!
    E sì, l’ho messa veramente… e anche con un po’ di orgoglio devo ammettere! XD Anche se non il primo giorno perché non l’avevo ancora ;-;
    Un po’ come la collana di Magi – The Labyrinth of Magic (miracolo se trovo qualcuno che conosce quest’anime perché nessuno sa mai di cosa si tratti ç_ç) che è un portafortuna assurdo!
    In quella collana vi è racchiuso il potere degli otaku e mi dà una forza INCREDIBILE.
    Vi dico che una volta che una volta mi sono dimenticata di mettermela, e mi sentivo come se mi mancasse qualcosa di importante, poi mi sono resa conto di non avere la collana…. ok…
    Poi ho anche la felpa di Magic Kaito 1412 che amo alla follia in quant mio anime preferito, ma dettagli! È tipo stracomoda e caaaaalda ^///^ etalmente spessa da tenere l’acqua O_o Eeee insomma è quasi una giacca quindi top! (Ogni tanto mi chiedo cosa ne sto facendo della mia vita)
    Eeee una volta per scommessa sono andata a scuola con un cappello davvero imbarazzante… giuro è vero! Però era tipo troppo puccioso e l’ho fatto…
    Tranquilla mi sono già fatta notare per i miei gusti anche senza accessori! XD
    Quando ho cantato trendordici sigle in giapponese in classe per musica (il mio prof di musica è una persona meravigliosa cavolo! Se qualcuno vuole cantare glielo fa fare, se qualcuno vuole far ascoltare una canzone la mette su, è una brava persona!), quando disegno (ovvero sempre!) e quindi nessuno dice niente se indosso cose strane XD
    Per quanto riguarda i disegni siamo arrivati al punto che i miei compagni mi chiedono di disegnare loro qualcosa, tipo disegno su richiesta! O_o
    Una di loro mi ha addirittura pagato e io ero tipo “Amica mia, ma che cosa diavolo ti sei fumata per pensare di pagarmi 1 euro per un Pikachu disegnato?? MA TE LO REGALO NO??? Io scherzavo quando dicevo che avrei potuto farmi pagare per i disegni!” eeeee boh!
    Ci comprerò delle caramelle e ne darò un po’ anche a lei, che ci devo fare!
    Parlando di canzoni mi è venuto in mente che l’anno scorso ho fatto la solista al concerto di fine anno è da quando mi hanno sentito alle prove è stato tutto un “Hai una voce bellissima” “Canta qualcosa!” “Canta qualcosa, per favore” “Ti prego, canta qualcosa” e io “Ho solamente cantato, mica ho camminato sull’acqua!” Mi hanno fatto dei complimenti, dovrei essere felice, ma vi prego, ho cantato una canzone, mica trovato la cura contro il cancro!
    Quiiiindi mi sono già fatta notare parecchio e probabilmente anche etichettare, ma non mi faccio problemi, la gente può pensare quello che vuole, siamo in un paese libero! XD

    1. Ah…
      Ma non ho scritto tanto mi dicono…
      Ok…
      Comunque sì: commento adesso che la scuola è iniziata da una vita, ma chissenefega YOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.