Bizzarro Bazar: il mio blog preferito

Quanto mi piacciono i pupazzi, i gattini, il colore rosa, il cioccolato… Poi però scrivo racconti con persone torturate e gioco a Yandere Simulator, ridendo e infierendo sui corpi delle mie vittime. Tutto normale, no? Ho solo un lato oscuro curioso che si diverte a leggere e imparare cose che lo alimentano.

Come faccio? Leggendo il mio blog preferito: Bizzarro Bazar, curato da Ivan Cenzi. Tutte le cose più strane, macabre e meravigliose (come recita il motto del blog) le ho lette lì. A volte ne ho parlato durante le mie live su Twitch e ci tengo a ripeterlo: NON è una lettura adatta a persone molto giovani o sensibili, perché gli argomenti trattati o le foto possono turbare. Per esempio, non so quanti di voi conoscano il destino dei poveri ortolani, degli uccellini che vengono affogati e poi cucinati nel liquore. E magari non vi interessa vedere l’interno delle veneri anatomiche, ricostruite nel dettaglio con la cera a partire da dei corpi veri.

“Eh, mi sa che sono stata un po’ troppo al sole senza la protezione!”

Se invece di leggere preferite una forma di intrattenimento audio-visivo, da qualche settimana è iniziata la web serie di Bizzaro Bazar.

Vi lascio qui il primo episodio. Buona visione!

Pubblicato da

Kiria EternaLove

Il mio nome è Chiara, ma sono nota nel mondo del Web come Kiria EternaLove. Mi piace leggere, scrivere, disegnare e videogiocare, e a volte la mia anima nerd si macchia di battute di dubbia qualità per le quali YouTube mi prenderebbe a calci, ma che Twitch tollera. Qui scrivo e basta, tranquilli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.