TRASFERIMENTO IN CORSO #2: Lavatrici esplosive

KIRIA racconta: Come molti di voi sapranno, al momento siamo in una casa disabitata da un anno che ha un gran bisogno di essere rimessa in moto.
Vorrei parlarvi di quel miracolo idraulico che è la nostra lavatrice. Premesso che l’abbiamo trovata qui, e non l’abbiamo scelta noi (altrimenti avremmo preso una lavasciuga), abbiamo pensato che fosse giusto fare un bucato anche solo per sbloccare i tubi e vedere se funzionava.
L’impianto con cui la lavatrice è collegata alle tubature è quantomai ridicolo: condivide il tubo dell’acqua con la vasca da bagno, e quando la lavatrice è in funzione bisogna controllare di continuo che l’acqua non manchi, che non sia troppa, che non esploda o che non prenda fuoco. Il tutto manualmente. Per manualmente, intendo che un essere umano deve fare la spola tra la vasca e la lavatrice per controllare che la lavatrice non decolli. E non scherzo: la lavatrice stava davvero decollando! Si è inceppata almeno tre volte, ha fatto cicli di lavaggio inesistenti e si è fossilizzata su una centrifuga che spruzzava sapone da tutti i pori anche dopo tre ore di risciacquo. Che bello! E sapete qual è la parte migliore? Abbiamo ancora un sacchetto pieno di panni da lavare che attendono il loro turno per essere lavati. Sarà una lunga notte…

Pubblicato da

Kiria EternaLove

Aspirante scrittrice e disegnatrice, youtuber e videogiocatrice per passione e per vocazione da nerd.

13 commenti su “TRASFERIMENTO IN CORSO #2: Lavatrici esplosive”

  1. Il sequel di paranormal activity…paranormal washing machine.
    Comunque se io mi trovassi nella vostra stessa situazione: chiamerei mi zio che è un avvocato e denuncerei il proprietario, non si possono affittare delle stanze che sono disabitate da un anno, almeno fatre un controllo mensile!! Sennò io prenderei il tagliaerba e attaccherei la ventola allo swiffer, per DISINTEGRARE le ragnatele e i suoi ospiti

  2. #chiamate_La_Marca che ve la sistema se non é troppo scassata.
    Ps:ma non hai neanche il tempo di stendere i vestiti Chiara?

  3. ahahahahahaha fantastico se solo penso a quando io ho traslocato (io ODIO i ragni) erano in dappertutto, ma il colmo è stato il giardino…… vi lascio solo immaginare un giardino in una delle zone più rigide del nord Italia (il freddo aveva congelato tutto) lasciato a perire per un anno….. altro che, cito testuali parole del giardiniere,: -non è niente un rivoltaterra e il gioco è fatto-. Altro che rivoltaterra ci voleva la U.S.S. Excelsior (ovvero la nave ancora in costruzione progettata per essere superiore alla U.S.S. Enterprise).

  4. Anche io abito in una casa che è stata abbandonata più di un anno fa e la mia stanza (covo segreto dove guardare video mentre mi metto lo smalto ) non è ancora stata fatta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.