Le avventure di Norvy, il Gatto Immaginario di Luca e Chiara – IL BAGNETTO – 5°pt

Quella che state per leggere è una storia a puntate ricca di follie. Non leggetela se sperate di trovare qualcosa di sensato.
Qui trovate la puntata precedente.

“Cos’era quell’erba gatta di cui parlava il veterinario?” domandò Norvy, una volta tornato a casa.
“E’ un erba che ai gatti, o almeno alla maggioranza, piace parecchio.” rispose Luca.
“Dove la posso trovare?”
“Non ne ho idea. Credo che la usino anche per fare dei pupazzetti.”
“Posso averne uno?”
“Tu che ne pensi?” chiese Luca rivolto a Chiara.
“Penso che Norvy sia già esagitato così com’è, non c’è bisogno di peggiorare la situazione.”
“Buaaaah, che umani cattivi mi sono trovato! Buaaah! Non potrò più vedere la TV, e non ho diritto neanche ad un po’ di erba gatta! Buuuuh! Come sono triste e sfortunato! Buaaaah! Ehy, ma dove siete andati?”
Luca e Chiara erano ormai lontani, in camera da letto, intenti a cambiarsi i vestiti. Peccato si fossero chiusi dentro a chiave. Nonostante Norvy avesse imparato ad aprire le porte appendendocisi sopra, non aveva ancora imparato a scassinarle. Pertanto non gli restò altro da fare che prendere il suo tablet e cercare qualcosa sull’erba gatta. Non ebbe neanche il tempo di accedere a Wikipedia che due mani lo afferrarono e lo sollevarono in aria. “E’ ora del bagnetto!” disse Chiara alle sue spalle.
“NO! IL BAGNO NO! IL BAGNO NO!”
“Sì, invece! Il veterinario ha detto di farti un bagno perché ti stai leccando troppo poco il pelo e quando ricomincerai a farlo potresti ingerire troppi peli in una volta sola!”
“Io non ricordo di averlo sentito!”
“Lo ha detto mentre eri già dentro il trasportino. Ti ho preso il bagnoschiuma con ph apposito per gatti, un asciugamano morbidissimo e una paperella di gomma per distrarti mentre Luca ed io ti insaponiamo! Sei contento?”
“NO! NO! NO! Chiamerò il WWF! La C.I.A.! La polizia! Daenerys Targaryen!”
“Nemmeno lei ti salverà dal bagno. Primo, è colpa tua che non ti sei lavato abbastanza; secondo, è per la tua salute. Ora vieni con noi di tua spontanea volontà e andrà tutto bene.”
“Riavrò Netflix, se mi lascio lavare?”
“Vedremo.”
Nel frattempo, Luca aveva riempito il lavandino d’acqua calda e bagnoschiuma e riscaldato la stanza accendendo la stufa. Norvy immerse una zampetta nell’acqua, decretando che fosse troppo bagnata per i suoi gusti. Chiara lo immerse in acqua, lasciandogli solo la testa fuori, senza fare troppe cerimonie. Mentre Luca lo teneva fermo, Chiara iniziò ad insaponarlo con una spugna, fermandosi di tanto in tanto per spazzolarlo. Grossi gomitoli di pelo iniziarono a staccarsi da Norvy.
“Vedi cosa ti saresti mangiato, senza questo bagno?” disse Chiara passandogli i gomitoli davanti agli occhi.
“Bastava una spazzolata, allora!”
“Così siamo più sicuri!”
“E’ un affronto alla mia dignità! Vi citerò in giudizio, ci vedremo in un’aula di tribunale! E’ una vergogna! E’ un oltraggio!”
“Smetti di lagnarti, ho quasi finito!”. Chiara sciacquò via tutto il sapone dal pelo di Norvy e lo avvolse in un asciugamano caldo.
“Suvvia, è stato così terribile?” chiese Luca.
“Tremendo. Una tortura! Un orribile supplizio!”
“Adesso dobbiamo asciugarti con il phon.”
“Il phon? Quell’arnese infernale che fa un rumore assordante? Neanche per sogno!”
“Ti ammalerai se non ti lasci asciugare.”
Norvy corse verso la porta, bagnato fradicio. Si appese alla maniglia e tentò di uscire, ma l’aria del corridoio, così gelida rispetto a quella tiepida del bagno, lo fece desistere e ritornare mestamente sotto le sgrinfie dei suoi aguzzini.
Dopo venti minuti di phon (che sarebbero stati meno, se solo fosse stato fermo), Norvy aveva il pelo asciutto, morbido, gonfio e lucido.
“Sei bellissimo! Dovresti fare il bagno più spesso!” disse Chiara accarezzandolo.
“Non ci penso neanche! Bleah, non mi piace il sapore del mio pelo.”
“Leccati più spesso e perderà subito il sapore del bagnoschiuma. Adesso ecco una piccola ricompensa per farti dimenticare il bagno.” Luca gli gettò un cuscinetto imbottito.
“Cos’è questo profumino delizioso?” chiese Norvy estasiato.
“Erba gatta. Divertiti.”

– FINE QUINTA PUNTATA-

Chiara

ragazza con in braccio gatto appena lavato (fumetto)

Pubblicato da

Kiria EternaLove

Aspirante scrittrice e disegnatrice, youtuber e videogiocatrice per passione e per vocazione da nerd.

40 commenti su “Le avventure di Norvy, il Gatto Immaginario di Luca e Chiara – IL BAGNETTO – 5°pt”

  1. Questa storia mi piace sempre di più!XD
    Comunque a quanto pare Norvy ha letto o visto Il Trono di Spade, che gatto intelligente!XD
    Complimenti Chiara, è bella e piacevole!=P

  2. Ci credo che a Norvy non piace fare il bagnetto, è un gatto, e ai gatti non piace l’acqua XD

  3. Non mi immagino neanche quanto era bello e morbido Norvy dopo il bagnetto
    Forse come un cuscino ripieno di…non ne ho la più pallida idea

  4. Ma fino ad adesso non avete parlato di quando registrate,potreste mettere anche le cuffie insonorizzate di El XD

  5. AMO sta storia di Norvy!!! E anche i disegni sono molto belli pucciosi! ( siete anche così in real life? )

  6. E’ divertentissimo! Adoro questa storia! E ogni volta è sempre più avvincente! XD
    GG ASSOLUTAMENTE!
    Bravissimi El e Kiria! 🙂

  7. Magari con l’erba gatta diventerà un micio meno dispettoso, chissa 😛
    Non vedo l’ora di leggere la prossima puntata 😀

  8. Questa storia è fantastica complimenti chiara! Sei bravissima! Questa storia diventa anche più bella con di mezzo qualche tuo disegno! Il primo dove ci siete tutti è due è troppo dolce! Secondo me siete bellissimi nella realtà oltre che essere la coppia perfetta! Dolshivampiro e Principessamau! MIAO a tutti! Vi amo idoli♥♥

  9. Norvy immerse una zampetta nell’acqua, decretando che fosse troppo bagnata per i suoi gusti.
    Caro Norvy….

    Gran capitolo, Chiara.

  10. Che storia carina ma Norvy se per te l’acqua è bagnata è perche È ACQUA XD vabbe storia MOLTO carina ♥

  11. p.s.: ricordatevi #dottoredeficenteforever vorrei che lo dite in tutte le puntate o fumetti che mette kiria

  12. ♦√♦
    Cara “Silvia e Didi” tu non puoi sapere niente di me, non puoi sapere neanche se sono maschio o femmina e tantomeno Kiria o no ma neanche EL ma comunque sto cercando di convincere EL o Kiria (sta a te scoprirlo) di fare una serie di terraria e chissà forse sono anche EL e voglio che Kiria legga i commenti del blog per cominciare la serie spontaneamente

    Comunque se proprio non ti da fastidio e vuoi cominciare una avventura in una chat di un blog e se vuoi scoprire chi sono veramente ecco le seguenti istruzioniper scoprirlo:
    •Tu mi farai una domanda nei commenti il giorno stesso della pubblicazione del post
    •Io ti risponderò sempre e se non lo farò sarà per il giorno dopo(vale anche per te)
    •Si tratterà spesso di un gioco o di un indovinello che forse conterrà un indizio per scoprirei il mistero

    Se non risponderai più il gioco finirà

    Quindi se vuoi cominciare il gioco asptto una domanda nel prossimo post \√/

  13. E se per caso non ti ricordi di cosa sto parlando me l’avevi chiesto nello scorso post \√/

  14. Sono COME Norvy ODIOOOOOOOO fare la doccia o il bagno Norvy a ragionissssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssima dovete ridargli Netflix ha fatto un grande anzi grandisssssimo sacrificio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.